Cosa può fare per te Conto Protestati Service

Cos’è contoprotestatiservice.it e cosa può fare per te? Conto Protestati Service è destinato a diventare un punto di riferimento per tutti coloro che, magari per colpa di difficoltà economiche, si sono dimostrati dei cattivi pagatori e sono stati protestati. Navigando sul portale web, infatti, è possibile scoprire in che modo si può aprire un conto corrente pur essendo gravati dal protesto. Nel nostro Paese la legge non vieta ai cattivi pagatori o ai protestati di aprire un nuovo conto corrente, ma per queste categorie di soggetti la situazione non è comunque rosea, perché nella maggior parte dei casi gli istituti di credito non sono propensi a concedere loro questa opportunità.

Conto Protestati Service mette a disposizione un vasto assortimento di soluzioni destinate non solo ai privati, ma anche agli imprenditori e alle aziende che si trovano ad affrontare una situazione critica, per esempio perché la loro storia creditizia risulta registrata presso la Crif, la Centrale Rischi. Quando un soggetto il cui nome è segnalato alla Crif richiede un finanziamento, un mutuo o un conto corrente, la banca a cui egli si rivolge ha la possibilità di accedere al suo storico, e quindi di verificare il profilo di rischio che lo contraddistingue. La Centrale Rischi, infatti, comprende un elenco completo di chi in passato non è stato in grado di rimborsare un finanziamento o un mutuo.

Il problema è che per questi soggetti ritornare “in gioco” è sempre complicato: se le banche non permettono loro di avere un conto corrente perché li considerano poco affidabili, come mai potranno saldare i propri debiti e ripulire la propria storia creditizia? Conto Protestati Service è indispensabile proprio per questo motivo: i conti che mette a disposizione permettono ai titolari di inviare e di ricevere bonifici, ma anche di svolgere la maggior parte delle operazioni che sarebbero possibile con un conto tradizionale, come per esempio il prelievo di denaro contante, non solo in Italia ma in qualunque altro Paese ci si trovi, sia esso in Europa o nel resto del mondo.

Il sito contoprotestatiservice.it è gestito da GF Financial Service, un’azienda che è disponibile a supportare tutti coloro – aziende o privati – che sono segnalati al CRIF, che risultano registrati presso gli elenchi delle centrali del rischio o che compaiono in qualità di cattivi pagatori nei database delle banche e degli istituti di credito. La serietà e l’affidabilità sono i punti di forza che definiscono questo servizio, ovviamente conforme a tutte le norme nazionali ed europee.

Vale la pena di ribadire ancora una volta che la legge non discrimina chi è protestato vietandogli di aprire un conto corrente: ecco perché è sufficiente mettersi in cerca di una soluzione appropriata per tornare a ricevere lo stipendio, a pagare le proprie spese e perfino a concedersi dello shopping online senza più inconvenienti o problemi. Con un conto di questo tipo, la sola limitazione con cui si ha a che fare consiste nell’impossibilità di possedere un libretto degli assegni, ma si tratta di un minimo inconveniente che certo non incide sulla quotidianità.

Che si abbia la necessità di prenotare una vacanza online, di prelevare dei soldi per una urgenza improvvisa, di pagare la bolletta della luce, di provvedere al saldo di un F24, di acquistare un biglietto aereo, di fare la spesa su Amazon o di svolgere numerose altre attività, il conto corrente per protestati che viene fornito da www.contoprotestatiservice.it è sempre una garanzia. A capo dell’azienda c’è Giorgio Fagà, imprenditore piemontese che a sua volta ha dovuto subire l’onta e i problemi di un protesto per ragioni non dipendenti dalla sua volontà e che ha deciso di aiutare tutti coloro che si trovano nella stessa condizione in cui lui si è trovato in passato.