Pulizia ed ordine nei condomini

Come si assume una ditta di pulizie condominiali

 

Nei condomini dove c’è un portiere, solitamente, è lui che si occupa di tenere in ordine le zone comuni.

In quel caso, se necessitasse di un aiuto aggiuntivo, sarebbe suo compito scegliere chi assumere al suo servizio.

Nei condomini senza portiere, invece, l’assemblea condominiale dovrebbe decidere, in sede di riunione, a chi assegnare l’appalto annuale o biennale e fare in modo che l’Amministratore si occupi del contatto con la ditta e della stipula del contratto.

Durante la redazione di quest’ultimo, saranno stabilite le regole e le richieste secondo le quali la ditta di pulizie si occuperà del palazzo.

Solitamente il programma di igiene, in un condominio, è strutturato su due appuntamenti la settimana, in orari d’ufficio concordati con l’Amministratore.

 

Cosa rientra nel dovere della ditta di pulizie per le pulizie condominiali

 

Nei compiti dell’impresa di pulizia rientra il lavaggio di tutto il calpestabile delle zone comuni, inclusi atrio e pianerottoli.

Inoltre è compresa la pulizia dei vetri, delle scale, degli ascensori e di eventuali terrazze o solarium.

Oltre a questo, la ditta specializzata si occuperà di tirare a lucido il portone, gli eventuali specchi presenti in atrio o ascensore e di rimuovere i rifiuti dai cestini della carta straccia posizionati nelle zone condominiali accessibili a tutti.

IMA pulizie: l’azienda e la qualità del servizio

 

IMA è un’impresa di pulizie, con sede nella Capitale, che da anni offre ai cittadini i suoi servizi per il supporto e lo svolgimento delle grandi pulizie.

È disponibile per appartamenti privati ma, anche, per uffici ed aziende.

Uno dei servizi più richiesti è quello della pulizia condominiale.

Nei condomini è necessario mantenere costantemente e perfettamente l’igiene nelle zone comuni: terrazze, pianerottoli, ascensori, scale ed ingressi non adeguatamente puliti sono una delle cause principali delle liti tra condomini e dei problemi di civile convivenza.

Affidarsi ad una ditta seria e competente, che prenda in carico l’onere e si occupi del mantenimento igienico di questi luoghi, è fondamentale non solo per la pulizia in sè ma per evitare controversie e malumori all’interno del condominio.

IMA prende molto a cuore i condomini che accetta come clienti.

Il personale qualificato arriva in loco, nei giorni stabiliti, con puntualità ed attrezzature sempre adeguate e di ottima qualità: dai detersivi agli strumenti funzionali per pulire, nel modo migliore e più veloce possibile.

Il risultato finale è sempre soddisfacente e l’attenzione e la cura che mettono in ogni particolare è lo stesso che ci si aspetterebbe in casa propria.

La cortesia è un’altra dote molto apprezzata dei componenti della squadra IMA, così come la serietà dimostrata nei comportamenti e riscontrabile nei risultati impeccabili che, ogni volta, si ripetono senza perdere colpi e credibilità.

Il condominio affidato ad IMA, impresa di pulizie, sarà un condominio curato, sempre pulito ed in ordine, anche nei dettagli.

Questo è particolarmente importante principalmente per una questione igienica ma anche perché, un palazzo ben pulito e che fa buona figura, acquista maggior pregio residenziale e maggior valore.

Affittare o vendere un proprio appartamento può comportare guadagni maggiori se il condominio che lo ospita è pulito.