I vantaggi delle tegole fotovoltaiche

I Vantaggi di Usare le Tegole Fotovoltaiche

 

Il fotovoltaico è riconosciuto, in tutto il mondo, come fonte d’energia non inquinante e inesauribile; alternativo al combustibile da estrazione.

Noto ai più, con la struttura a panello grande, il fotovoltaico ha altre forme, utilizzabili in base alle necessità architettoniche, come le tegole fotovoltaiche.

 

Tegole fotovoltaiche: cosa sono?

 

Sono coperture per tetti, che integrano il concetto d’edilizia tradizionale, con una tecnologia attuale e funzionale. Ne esistono varie versioni.

  • Tegole fotovoltaiche piane:

La loro struttura permette di inserire, tra una tegola e un’altra, dei piccoli panelli fotovoltaici e hanno un’alta resa energetica.

  • Tegole fotovoltaiche a coppi:

Questa versione include il panello nella tegola stessa. In questo caso il pannello racchiude in se due funzioni, quello di creare energia e di copertura tradizionale. Costituite da argille e integrate con polimeri, si possono antichizzare e s’integrano perfettamente con la copertura esistente e gli edifici circostanti.

  • Tegole trasparenti:

Una soluzione, con un’alta funzionalità è la tegola fotovoltaica trasparente, idonea alla produzione di acqua calda, permette contemporaneamente di regalare al sottotetto luce naturale, fungendo anche da lucernario. In questo caso il materiale è vetro o plexiglas, ma la resistenza è uguale alle tegole normali.

 

Dove utilizzare questo tipo di innovazione?

 

Si possono utilizzare su qualunque edificio, in modo particolare, la loro applicazione, consente lo sfruttamento di questa tecnologia, per produrre energia, negli edifici sottoposti a vincoli storici e paesaggisti. Dove il permesso, di montare le pannellature classiche, è negato.

Riguardo la messa in opera delle tegole fotovoltaiche, è necessario rimuovere i coppi esistenti, corrispondenti alla metratura che dovrà essere sostituita dai fotovoltaici, senza intervenire su tutta la copertura.

Pannello Fotovoltaico al posto delle tegole di casa

Nel caso di un tetto ex novo, bisognerà creare una base di appoggio, regolando la giusta inclinazione, per meglio sfruttare le capacità delle cellule di catturare i raggi del sole.

Inoltre, non bisogna dimenticare, che ogni segmento della copertura dovrà essere collegato anche a fili elettrici, a loro volta all’impianto inverter e all’accumulatore di energia.

Anche se l’installazione di queste tegole è molto simile a quelle tradizionale, per realizzare un lavoro del genere, è necessario l’intervento di specialisti, che sappiano operare a regola d’arte e possano rilasciare il certificato di conformità.

 

Costi per l’installazione delle tegole fotovoltaiche

Le aziende che producono tegole fotovoltaiche sono diverse, e i costi variano in base alla soluzione scelta.

In linea di massima i prezzi vanno, da cinquanta a cento euro al pezzo (messa in opera esclusa).

Ne deriva che il costo finale dipende dell’impianto che desiderate realizzare, generalmente, per un’abitazione, si sceglie un’ampiezza che genera 3 kWp, e occorrono all’incirca 500 tegole per costruirlo.

In ogni caso, rispetto al prezzo di un impianto tradizionale, con pannelli rettangolari e di ampia superficie, l’incidenza di spesa, è del 20% in più.

 

Resa energetica delle tegole

 

Le tegole hanno la capacita di produrre energia sia con luce diretta, che con quella soffusa, ciò significa che producono energia anche quando c’è cattivo tempo.

La prestazione media, di un impianto a basso impatto architettonico è in linea di massima superiore a quello tradizionale.

Tenendo presente che le tegole fotovoltaiche, concorrono a coibentare il tetto perfettamente, la somma dei benefici comporta un ottimo risparmio energetico ed economico, che in breve tempo ammorterà il costo di realizzazione.