Ortopedia Genova, tutto quello che dovete sapere

Prendersi cura del proprio apparato locomotore è spesso sottovalutato, soprattutto dai giovani che credono di non aver bisogno di questo tipo di cure, ma anche dai più anziani che talvolta non comprendono quanto, soprattutto in età avanzata, la prevenzione e i piccoli esercizi fisioterapici possano essere d’aiuto alla mobilità della persona.

 

A volte, se non prese in tempo, alcune malattie o malformazioni ereditarie possono provocare danni che sono riparabili solo attraverso un intervento in ortopedia, in particolare i reparti di ortopedia a Genova hanno a che fare ogni giorno con nuovi casi di diagnosi e operazioni chirurgiche.

Ortopedia a Genova

L’ortopedia è quella disciplina che studia l’apparato locomotore. Esso è formato principalmente da muscoli, tendini, articolazioni, ossa, legamenti e nervi.

Questa scienza offre sia trattamenti di tipo chirurgico che altri meno invasivi, come la fisioterapia. Attualmente questa branca della medicina si occupa, nella maggior parte dei casi, della prevenzione e della cura di malformazioni congenite, della diagnostica di malattie che colpiscono la colonna vertebrale e gli arti e della traumatologia.

 prenota un trattamento in ortopedia a genova

Prevenire è meglio che curare

Quando rivolgersi ad un ortopedico?
Ci si rivolge ad un ortopedico quando si accusano dolori alle articolazioni o si hanno limitazioni nei movimenti. I pazienti che hanno subito un trauma come una contusione, una distorsione o una lussazione sono tenuti a farsi visitare da uno specialista. Il medico, dopo un accurata visita, può ritenere necessario eseguire degli esami più approfonditi mediante una radiografia, un’ecografia, una risonanza magnetica, ecc.

Il chirurgo ortopedico

Perché si ha bisogno di un intervento chirurgico.
Purtroppo, in alcuni casi più gravi, la fisioterapia o le medicine non sono efficaci e si necessita di un intervento chirurgico. Queste circostanze possono riguardare traumi causati da incidenti stradali, o malformazioni quali piede piatto, artrosi, scoliosi, ernie discali, che, se trascurate, devono essere curate attraverso la chirurgia ortopedica.

A seconda della condizione del paziente, l’intervento potrebbe essere invasivo o mininvasivo. Per esempio il piede piatto si può correggere in modo mininvasivo se preso in tempo all’età di 10-12 anni. Per questo motivo è sempre opportuno farsi controllare immediatamente nel caso in cui si accusino dolori all’apparato locomotore.

Grazie alle molteplici strutture sanitarie, sia pubbliche che private, è possibile sia prevenire che effettuare interventi ortopedici mirati.

Cercare la sicurezza e la professionalità, ai nostri giorni, è un diritto di tutti. Può essere molto utile sapere che le strutture di ortopedia a Genova hanno una tecnologia molto avanzata, motivo per cui, visite e interventi ortopedici, risultano più sicuri e professionali.